ESA Euronews: L’avventura di Philae

0
(0)

Mercoledì 12 novembre, il D-Day per Rosetta e Philae: un giorno che i cacciatori di comete non dimenticheranno mai.
Matt Taylor, scienziato del progetto Rosetta, ESA: “Ieri iero rilassato, ora invece c’è questo aumento esponenziale di stress ed eccitazione. Sono al massimo adesso”. “Questa è la mia previsione per oggi, ecco quanto mi sento sicuro”, dice Taylor mostrando un tatuaggio del lander sulla gamba.
Paolo Ferri, direttore della missione Rosetta, ESA: “Sono estremamente stressato, la notte non è trascorsa tranquillamente come speravo. Le attività di preparazione del lander hanno richiesto molto più tempo, abbiamo dovuto rifare delle cose”.
Ma poi la buona notizia è arrivata, Rosetta ha ricevuto un segnale da Philae, e poi, dopo alcune ore di tensione, la missione è compiuta. Matt Taylor, scienziato del progetto Rosetta, ESA: “Siamo atterrati su una cometa!”

Similar Posts:

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.