Il buono dei lipidi nel menu della Stazione Spaziale Internazionale

0
(0)

Potremmo chiamarli il buono, il brutto e il cattivo! No, non stiamo parlando di spaghetti-western ma di lipidi. Spesso se ne parla male ma alcuni tipi di grassi sono essenziali per la nostra salute, sulla Terra come anche a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Abbiamo chiesto a Samantha Cristoforetti, astronauta ESA in missione per l’Agenzia Spaziale Italiana, di mostrarci come questi “lipidi buoni” siano presenti nel cibo spaziale che lei e gli altri astroanuti hanno a disposizione mentre sono in orbita.

Similar Posts:

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

13 Comments

  1. Vorrei avere il 10% del suo cervello. Per stare li si sarà fatta un mazzo così….e poi ci sono io,che costruisco aereoplani di carta in quarantena.

  2. Mi sono sempre chiesta una cosa. Gli astronauti che stanno mesi nello spazio, abituandosi a lasciare andare di mano gli oggetti, data l'assenza di gravità, non hanno questo istinto anche ritornati sulla terra?

Leave a Reply

Your email address will not be published.